Informazioni

Tempo: 10 min

Difficoltà: bassa

Quantità: 4 persone

Costo: medio

Ingredienti

1 avocado maturo

1 pomodoro ramato

10 gr di succo di lime

1 pizzico di pepe nero

1 peperoncino verde

20 gr di olio extravergine di oliva

10 gr di scalogno

1 pizzico di sale fino

Preparazione

Step 1

Per preparare la salsa guacamole, cominciate occupandovi dell’ingrediente principale: l’avocado. Tagliatelo a metà nel senso della lunghezza quindi affondate la lama del coltello nel nocciolo e tirate per estrarlo facilmente Intagliate con un coltellino la polpa così da riuscire ad estrarla con un cucchiaio; raccoglietela in una ciotolina

Step 2

Tagliate a metà il lime e spremetelo per ricavarne il succo da versare sulla polpa di avocado

Step 3

Regolate quindi di sale e di pepe, e schiacciate la polpa con una forchetta Tenete da parte, quindi mondate e tritate finemente lo scalogno

Step 4

Lavate, asciugate e affettate il pomodoro e ricavate dalle fette dei cubetti. Spuntate il peperoncino verde (o rosso) svuotatelo dei suoi semini e tagliatelo a listerelle e anche questo a dadini 

Step 5

Quindi nella ciotola con la polpa di avocado schiacciata versate lo scalogno tritato e i pomodori a dadini

Step 6

Unite anche il peperoncino e l’olio mescolando e aggiustate sale e pepe se necessario

Step 7

La vostra salsa guacamole è pronta per essere gustata

Conservazione

Conservate il guacamole in frigorifero per 2 giorni al massimo, chiuso in un contenitore ermetico.

Consigli

Il segreto di un buon guacamole è sicuramente l’utilizzo di avocado ben maturi, che alla pressione delle dita devono risultare morbidi, ma non troppo molli. La salsa guacamole, oltre ad accompagnare alcuni piatti tipici messicani come tostadas e tacos, viene in genere servita in apertura di pasto assieme a tortilla o pane, ma è superba anche come accompagnamento per carne alla griglia, impanata o pesce. In Messico, si serve accompagnato da coriandolo fresco e spicchi di lime intinti nel sale.

Curiosità

Il nome deriva da Ahuacamolli, nome azteco dell’avocado (che in messicano diventa aguacates), e molli significa salsa.